Le fiamme alimentate dal vento

Santa Croce sull’Arno (Pisa): incendio, paura per le concerie. Treni: stop di mezz’ora. A fuoco 4 ettari di sterpaglie

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

SANTA CROCE SULL’ARNO (PISA) – Paura per le concerie a causa di un vasto incendio di sterpaglie ha impegnato per ore i vigili del fuoco a Santa Croce sull’Arno (Pisa) e le fiamme alimentate dal forte venti hanno minacciato anche alcune aziende chimiche del territorio. Complessivamente il rogo ha bruciato 4 ettari di sterpaglie.

L’allarme è scattato intorno alle 13 nella zona industriale di Santa Croce e le fiamme si sono sviluppate in prossimità incendio delle zone perimetrali di otto aziende conciarie  e due industrie chimiche. Per contenere l’incendio ed evitare che si estendesse alle attività industriali sono intervenute quattro squadre dei vigili del fuoco dei distaccamenti della provincia pisana con sette automezzi oltre a cinque mezzi leggeri di volontari inviati dalla sala operativa della Regione Toscana e le operazioni di spegnimento si sono concluse intorno alle 18.30 dopo oltre cinque ore di lavoro per le continue riprese dei focolai alimentati dalle raffiche di tramontana.

La linea ferroviaria Firenze-Pisa è stata interrotta dalle 15,30, nel tratto tra Empoli e San Miniato, per mezzora, per un incendio di vegetazione. L’interruzione è stata chiesta dai vigili del fuoco che si sono recati sul posto per poter operare con maggiore sicurezza.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.