Mercoledì 25 giugno alle 21.15

Francesco De Gregori al Musart Festival di Firenze

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Francesco de Gregori

Francesco de Gregori

FIRENZE – Francesco De Gregori si esibirà al Musart Festival di Firenze mercoledì 25 giugno alle 21.15. Due ore di concerto e una a scaletta che, come annunciato, alterna i grandi classici di De Gregori a gioielli nascosti, canzoni “mai passate alla radio” e brani raramente eseguiti dal vivo negli ultimi anni. De Gregori sarà accompagnato da Guido Guglielminetti al contrabbasso, Paolo Giovenchi alla chitarra, Alessandro Valle alla pedal steel guitar e Carlo Gaudiello al pianoforte, una formazione già sperimentata in autunno nel suo tour in Europa e negli Stati Uniti ma che rappresenta un’assoluta novità per il pubblico italiano.

“Mi fa piacere quando il pubblico riconosce un pezzo dalle prime note, ma mi piace anche quel silenzio un po’ stupito che accoglie le canzoni meno conosciute. La bellezza del live è anche questa, la scaletta non deve essere scontata, bisogna mischiare le carte”, spiega il principe della canzone d’autore.

I biglietti (posti numerati 45/35/26 euro) sono in vendita nei circuiti di Box Office Toscana www.boxofficetoscana.it/punti-vendita (tel. 055.210804) e online su www.ticketone.it (tel. 892.101). Disponibile anche un Gold Package a 105,25 euro comprendente biglietto di primo settore, cena a buffet all’interno dell’Istituto degli Innocenti, ingresso al Museo degli Innocenti (dal lunedì alla domenica orario 10/19).

Durante la serata, dalle ore 20 fino a inizio spettacolo, si possono visitare gratuitamente giardini, luoghi di culto e palazzi monumentali adiacenti alla piazza della Santissima Annunziata. Tra questi l’Istituto Geografico Militare, che dalle ore 20 apre eccezionalmente al pubblico con visite guidate.

L’Istituto Geografico Militare ha il compito di fornire supporto geotopocartografico alle Unità e ai Comandi dell’Esercito italiano e svolge le funzioni di Ente cartografico dello Stato. Trae le sue origini dall’Ufficio Tecnico del Corpo di Stato maggiore del Regio Esercito che nel 1861 aveva riunito in sè le tradizioni e le esperienze degli uffici cartografici degli Stati preunitari. Trasferito da Torino a Firenze nel 1865, nel 1882 ha assunto l’attuale denominazione. E’ collocato in suggestivi ambienti, già appartenuti al Convento della SS. Annunziata, tra i quali spicca il monumentale salone del 1694, impreziosito da due affreschi raffiguranti episodi della vita dell’Ordine dei frati Serviti.

Alle ore 20 alla Biblioteca Umanistica dell’Università di Firenze proiezione del docu-film “Fabrizio De André – Creuza de ma” dalla serie “33 Giri – Italian Masters” di Sky Arte. Sempre alla Biblioteca Umanistica, l’Università di Firenze propone le mostre “Oltre confine: viaggi reali e immaginari di esploratori, scienziati, religiosi e geografi tra ‘600 e ‘700” e “Sguardi dell’alto Egitto”.
A ingresso libero anche la mostra fotografica “Because the night” dedicata ai grandi concerti fiorentini degli anni 90, presso il salone Borghini dell’Istituto degli Innocenti.

Francesco De Gregori, in concerto

Mercoledì 25 luglio, ore 21,15

Piazza della Santissima Annunziata a Firenze nell’ambito del Musart Festival,

Info tel. 055.667566 – www.musartfestival.it

Tag:, , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: