Rosignano (Livorno): due svastiche e scritta razzista a scuola. Sindaco denuncia

ROSIGNANO MARITTIMO (LIVORNO) – Hanno preso di mira la scuola elementare Novaro, a Vada, nel comune di Rosignano: disegnando due svastiche e una scritta razzista che sono comparse stamani sul portone. Il sindaco di Rosignano, Alessandro Franchi ha subito stigmatizzato il gesto, anche su facebook, annunciando che saranno subito rimosse dopo aver denunciato il fatto ai carabinieri.

«Un atto inqualificabile – scrive Franchi -, un gesto che deve essere condannato fermamente e che abbiamo subito denunciato ai Carabinieri. La svastica è il simbolo del Partito nazista e delle Ss che proprio a Vada uccisero barbaramente quattro persone la sera del 20 giugno 1944. È un simbolo di odio razziale e di morte che ci riporta al periodo più buio della nostra storia recente. Rimuoveremo le scritte rapidamente – conclude – ma sarebbe opportuno che questi simboli venissero rimossi una volta per tutte dalle nostre coscienze».

Rosignano Marittimo, scuola, Vada

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080