Zingaretti annuncia la volontà del Pd

Sicurezza: il Pd annuncia la riforma dei decreti Salvini, richiesta dalle Ong e dalle Sardine

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica


ANSA / CIRO FUSCO

ROMA – Entro fine mese i due decreti Sicurezza varati dal precedente governo dovranno essere modificati: e’ il Pd a spingere in questa direzione, richiamando l’obbligo di dare riscontro ai rilievi del Quirinale, e raccogliendo le sollecitazioni arrivate nelle settimane scorse anche dal movimento di piazza delle Sardine.

Il testo della proposta dem, che prevede la sostanziale abrogazione dei punti qualificanti di entrambi i provvedimenti, e’ stato incardinato il 22 dicembre in commissione Affari costituzionali della Camera, dove tuttavia per un paio di settimane la precedenza sara’ data alla conversione del Milleproroghe. Entro fine gennaio, insomma, e’ difficile chel’iter di modifica arrivi a buon punto, ma l’importante per il Pd e’ dare un segnale di cambiamento.

«Sui decreti sicurezza vannoassunti i rilievi del presidente della Repubblica – avverte Nicola Zingaretti – e’ indecente che chi salva una vita umana debba pagare una multa». Ma l’ex ministro dell’Interno, Matteo Salvini,promotore della linea dura contro migranti e Ong, promette battaglia.

Spinge per la modifica anche Leu. «I quotidiani scrivono che la bozza di modifica dei decreti sicurezza è pronta da più di un mese ed è chiusa in un cassetto. Ieri una prefettura ha notificato una multa stratosferica al comandante della nave della Ong LifeLine, colpevole solo di aver salvato degli esseri umani. Ci sono navi Ong bloccate da mesi nei porti italiani. Dove è la discontinuità con la cinica e feroce ossessione di Salvini?». Lo afferma Nicola Fratoianni di Sinistra Italiana-Leu. ‘«Ora, nelle prossime ore, dal governo e dalla titolare del Viminale – conclude il parlamentare di Leu – ci aspettiamo parole ed impegni chiari». Fratoianni si riferisce al caso di Claus Peter Reisch, il Comandante della nave ‘Eleonore’ della ong tedesca Lifeline, al quale è stata notificata una maxi multa da 300 mila euro per avere disatteso il decreto sicurezza bis entrando, lo scorso 2 settembre, in acque italiane con  104 migranti a bordo.

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: