In azione i carabinieri

Signa: chiuso circolo ricreativo, aperto nonostante divieto decreto coronavirus

di Redazione - - Cronaca, Economia

Palle da biliardo

FIRENZE – Denunciato dai carabinieri il legale rappresentante di un circolo ricreativo di Signa (Firenze) dato che veniva tenuta aperta l’attività nonostante la chiusura imposta dal decreto del Governo dell’8 marzo per far fronte all’emergenza coronavirus. All’interno del locale i militari hanno trovato una decina di persone che giocavano a biliardo. L’uomo è stato denunciato per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità, un reato che può essere punito con l’arresto fino a 3 mesi o con un’ammenda.

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: