Venerdì 13 maggio alle 21

Firenze: l’Orchestra della Toscana (ORT) chiude la stagione al Teatro Verdi con Erina Yashima e Stefan Milenkovich

Erina Yashima-©-Todd-Rosenberg-Photography

Gran finale della stagione 2021-2022 per l’Orchestra della Toscana (ORT): sul podio Erina Yashima, 36 anni, tedesca di origini giapponesi, allieva di Riccardo Muti, con una carriera in ascesa; in programma il Concerto per violino op.26 di Max Bruch, solista Stefan Milenkovich (nominato artista serbo del secolo), e la Sinfonia n° 3 Eroica di Beethoven. La prima data è giovedì 12 maggio al Teatro Goldoni di Livorno, poi venerdì 13 in casa al Teatro Verdi di Firenze, sabato 14 a Figline Valdarno, il 16 a Poggibonsi e il 17 la chiusura al Teatro Alighieri di Ravenna.

Erina Yashima ha fatto tre stagioni come assistente di Muti alla Chicago Symphony Orchestra, poi è passata a lavorare con Esa-Pekka Salonen e Christoph Eschenbach; ha collaborato col violoncellista Yo-Yo Ma e ha debuttato al festival di Salisburgo. Oggi è assistente di Yannick Nézet-Séguin alla Philadelphia Orchestra ed è stata da poco nominata primo Kapellmeister della Komische Oper Berlin a partire dalla stagione 2022-2023. Oltre al suo prediletto Beethoven, in apertura dirige l’unico lavoro di Max Bruch che ancora si continua a programmare: il Concerto per violino e orchestra op.26 del 1868. Ne è solista Stefan Milenkovich, che ha suonato per la prima volta con un’orchestra a 6 anni; a 10 anni ha suonato per il presidente Ronald Reagan in un concerto natalizio a Washington, a 11 per il presidente Michail Gorbačëv e l’anno seguente per Papa Giovanni Paolo II. A 16 anni ha festeggiato il suo millesimo concerto. Si è esibito con la band rock Gorillaz all’Apollo Theatre di Harlem (New York). Anche lui è alla sua prima volta con l’ORT.

Giovedì 12 maggio Livorno, Teatro Goldoni ore 21.00

Venerdì 13 maggio Firenze, Teatro Verdi (via Ghibellina 99) ore 21.00

Sabato 14 maggio Figline, Teatro Garibaldi ore 21.00

Lunedì 16 maggio Poggibonsi, Teatro Politeama ore 21.00

Martedì 17 maggio Ravenna, Teatro Alighieri ore 21.00

Stagione Concertistica 2021-2022

Orchestra della Toscana (ORT) Erina Yashima direttore Stefan Milenkovich violino

Bruch, Concerto n.1 per violino e orchestra op.26

Beethoven, Sinfonia n.3 op.55 Eroica

Livorno Biglietto €10,00 – under 25 €15,00 acquistabili online su www.ticketone.it e alla Biglietteria del Teatro Goldoni tel.0586 204290 – biglietteria@goldoniteatro.itwww.goldoniteatro.it

Firenze Intero €17,00 – Ridotto €15,00 (+ prevendita) in vendita alla Biglietteria del Teatro Verdi, nei punti vendita del circuito Box Office e Ticketone, e online su www.teatroverdifirenze.it – Info: tel.055 212320 – teatro@orchestradellatoscana.it

Figline  Platea €11,00 – Ridotto €9,00 / Palco €9,00 – Ridotto €6,00 / in vendita alla Biglietteria del Teatro Garibaldi tel.055 952433 teatrogaribaldi@comunefiv.it e online su www.ticketone.it

Poggibonsi Intero €13,00 – Ridotto €10,00 / tel.0575 983067 biglietteria@poilteama.info Ravenna Biglietti da €5,00 a €30,00 / acquistabili alla Biglietteria Teatro Alighieri – tel.0544 249244 tickets@teatroalighieri.org e online su www.teatroalighieri.org

Orchestra della Toscana (ORT), Stagione 2021-2022, Teatro Verdi di Firenze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080