Grosseto: quarantenne trovata morta in strada con profonde ferite alla testa

Un’ambulanza del 118

GROSSETO – E’ mistero a Grosseto. Scoperto questa mattina, 18 novembre, intorno a mezzogiorno, in via Leopardi a Grosseto nel quartiere Barbanella, il cadavere di una donna di 40 anni, Stefania Lala. A notare il corpo un corriere che faceva le consegne nella zona. Il cadavere era sul marciapiede, sotto un palazzo.

Dalla polizia non viene esclusa nessuna ipotesi, dall’omicidio all’incidente: la donna potrebbe essere precipitata da una finestra del caseggiato. La vittima aveva il cranio fracassato. Nelle prossime ore sarà disposta l’autopsia.

La donna, madre di due bambini di 7 e 10 anni, lavorava in un supermercato e da qualche tempo era separata dal marito. In mattinata, come spiegato dagli abitanti della zona, Stefania Lala aveva accompagnato come ogni giorno i figli a scuola.

donna morta grosseto


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080