Mano pesante della disciplinare sul colore di Santa Croce

Calcio storico: radiati due calcianti azzurri per botte agli arbitri. Sanzione annunciata dalla Disciplinare anche per lo Zena (capitano)

di Redazione - - Cronaca, Top News

Stampa Stampa

La polizia in campo insieme ai dirigenti del calcio storico: partita fra Azzurri e Bianchi sospesa. Ora le pesanti decision i della Disciplinare

FIRENZE – Calcio storico: due calcianti azzurri sono stati radiati per aver picchiato tre arbitri nella partita con i Bianchi, domenica  11 giugno. Lo ha deciso la commissione disciplinare, comminando agli Azzurri anche 20 mila euro di multa (per il rifiuto di alcuni calcianti, una volta espulsi, di uscire dal campo di gioco), ed ulteriori 10mila euro (da tagliare sul contributo comunale al Colore per il 2018) per aver intralciato con comportamenti anomali lo svolgimento del corteo in costume che precede la partita e per il lancio di petardi e fumogeni
prima del match da parte della tifoseria.

I calcianti radiati sono Gianluca Gori Savellini, per un calcio dato ad un arbitro, e Antonio Schiavoni, per aver preso a botte altri due giudici di gara, uno con un pugno in faccia, l’altro con un calcio.  La commissione si riserva anche di punire altri calcianti azzurri: Pietro Cappelli e Gaetano Fiore, per l’atteggiamento tenuto a seguito delle espulsioni a loro carico, rifiutandosi di uscire dal campo, e il capitano Gabriele Ceccherelli, il mitico Zena – ex calciante fra i più rappresentativi degli ultimi decenni – che si sarebbe rifiutato di dare una mano a riportare ordine tra i suoi compagni durante i disordini che hanno poi portato all’interruzione della partita.

La partita dell’11 giugno era stato dapprima sospeso, per violenze in campo, quindi interrotta: è stato dopo l’interruzione che i due calcianti azzurri hanno picchiato gli arbitri. Il giorno successivo il Comune ha deciso la vittoria a tavolino dei Bianchi (al momento della sospensione il risultato era favorevole agli azzurri per due cacce e mezza a zero), che vanno così a giocare la finale del 24 giugno contro i Rossi. La commissione disciplinare propone poi a Palazzo
Vecchio la revoca del contributo economico comunale per il 2017 agli azzurri e la revoca della sede del colore in piazza
Peruzzi.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.