Processo a Milano

Mps: chiesti 8 anni per Giuseppe Mussari e Antonio Vigni

di Redazione - - Cronaca, Economia

MILANO – I pm di Milano, nel processo a 16 imputati con al centro le operazioni Santorini e Alexandria, Fresh e Chianti Classico, hanno chiesto la condanna degli ex vertici di Mps Giuseppe Mussari, Antonio Vigni e Gianluca Baldassarri rispettivamente a 8 anni e 4 milioni di multa per i primi due e e a 6 anni e 1.5 milioni di multa per il terzo. Chiesta anche la condanna di Nomura e di Deutsche Bank AG. Chiesta invece l’assoluzione di due manager della banca tedesca e della sua filiale londinese.

La Procura di Milano, nell’ambito del processo sul caso Mps a carico degli ex vertici della banca, ha chiesto la confisca di 444,8 milioni per Nomura e di 440,9 milioni per Deutsche Bank AG, i due istituti di credito imputati in qualità di enti. Il pm Giordano Baggio ha chiesto anche al tribunale la condanna a 1,8 milioni di multa per ciascuna delle due banche.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.