Como: prefetto rinvia funerali di Rinaldi, previsto elevato afflusso di gente

COMO – Il funerale di Andrea Rinaldi e’ stato rimandato a data da destinarsi. Lo comunica in una nota il Legnano. «Il Prefetto di Como ha annullato la cerimonia prevista per giovedi’ 14 maggio a Cermenate per l’enorme attenzione che ha avuto la scomparsa del nostro Andrea, e il conseguente, altissimo afflusso che le esequie avrebbero avuto con il conseguente rischio di non poter far rispettare le norme anti Covid-19 – si legge – La famiglia Rinaldi pero’ e’ fermamente decisa a garantire ad Andrea il saluto e il tributo di affetto che merita: niente cerimonia per sole 15 persone in un ambiente chiuso, ma un afflusso libero in uno spazio ampio e aperto come appunto lo stadio di Cermenate. Lunedi’ 18 maggio l’ulteriore allentamento delle norme potrebbe offrire una soluzione». In questa occasione si trattava di vere esequie, che potevano qui di essere celebrate alla presenza di sole 15 persone, mentre si prevedeva che, data l’attenzione destata nell’opinione pubblica locale per la scomparsa del giovane calciatore, si sarebbero potuti verificare ammassamenti di persone non consentiti. Come noto in ogni parte d’Italia, anche a Firenze, manifestazioni diverse dai funerali con 15 persone non sono permesse fino al 18 maggio.

Cermenate, Como, funerale, Rinaldi

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080