Minacciate di chiusura

Firenze, appello UISP: «Lo sport è salute: piscine e palestre aperte per il benessere di tutti»

di Roberta Manetti - - Cronaca, Sport

FIRENZE – «Lo sport è salute. È fondamentale che piscine e palestre restino aperte per scongiurare i rischi che la mancanza di attività sportiva e motoria potrebbe causare alla salute della popolazione»: così il presidente della Uisp Unione Italiana Sport Per tutti Comitato di Firenze, Marco Ceccantini, interviene nel dibattito di questi giorni legato all’eventuale chiusura delle strutture sportive. Per Ceccantini va scongiurata la crescita esponenziale di malattie e patologie legate all’inattività: «abbiamo già visto durante il lockdown della scorsa primavera quanto la mancanza di movimento ha inciso sulla persone sia sotto il profilo fisiologico che psicologico. Se gli impianti sportivi vengono ben gestiti, nel pieno rispetto delle norme anti-Covid, credo che sia da valutare con cautela un’eventuale chiusura. Lo stop delle attività potrebbe incidere negativamente sul benessere futuro dei cittadini». Dal 25 maggio gli impianti sportivi della città hanno riaperto in sicurezza, con distanziamento, sanificazioni continue e ingresso solo su prenotazione e a numero chiuso.

La Uisp di Firenze ha diffuso un manifesto nel quale, punto per punto, esprime la propria posizione. Un modo per evidenziare che lo sport dev’essere visto come uno strumento che concorre a contrastare ogni forma di malattia:

Tag:, , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: